Opere realizzate nel Villaggio lumiere Foresta di Notse’ e nella Capitale LOME’.

 

2001 scuola materna villaggio lumiere
2002 scuola elementare villaggio Lumiere
2003 scuole medie villaggio lumiere
2004 Costruzione ospedale/ambulatorio villaggio Lumiere
2005 Costruzione Pozzo profondità 80 mt finalmente la preziosa ACQUA vill Lumiere
2005 Gruppo elettrogeno villaggio Lumiere

  • Finalmente la luce… con elettrificazione del villaggio tramite Gruppo elettrogeno di 11kw, è stato la svolta nella qualità sino ad allora si usavano le lampade a petrolio , e dopo le 18 il buio si impossessava , impedendo di fatto ogni attività , Oggi il villaggio con l’energia elettrica e la funzionalità continua del pozzo , rappresenta un punto di riferimento anche per gli altri villaggi, è toccante vedere una moltitudine di persone percorre chilometri nella foresta per attingere acqua.

2006 Scuole medie serie superiori, con la specializzazione Agraria villaggio Lumiere
2007 1° Dormitorio Villaggio Lumiere
2008 2° Dormitorio Villaggio Lumiere
2008 Scuola arte e mestieri nella capitale a Lomè
2008 Ristorante Dca nella capitale (Lomè)

  • Il ristorante è stato realizzato per dare uno sbocco e un’opportunità di lavoro ai bambini orfani salvati e cresciuti da padre Filippo una volta cresciuti e diventati adulti.
  • Casa di accoglienza per ragazze madri…le quali vengono seguite , con i loro bambini da personale specializzato e dopo un anno vengono inserite nel gruppo di adulti che lavora presso il CENTRO nella FORESTA.

2011 Struttura adibita a cucina con annessi pre magazzino per le derrate alimentari della settimana e magazzino generale villaggio Lumiere

2012 Per eliminare l’elevato costo di gestione dei gruppi elettrogeni si è provveduto alla costruzione di un impianto fotovoltaico di 400 metri quadri che da l’autonomia per 24 ore all’intero villaggio di LUCE e ACQUA. villaggio Lumiere

2013 Asilo nido a LOME’.

2013 Apertura di un locale commerciale adibito a bazar….nella capitale a LOME’ dove lavorano alcuni dei nostri bambini diventati adulti, che oggi hanno raggiunto l’istruzione necessaria per gestire il locale. Iniziativa importante per consentire ai ragazzi cresciuti da Padre Filippo di trovare un’autonomia e una possibilità concreta di vita.

2014 Apertura scuola di sartoria centro “Mamma Luisa” nella capitale (Lomè) che accoglie le ragazze cresciute nel villaggio per avviarle verso l’autonomia.

2014 Con la vendita del libro di “Dona con Amore” creato e pubblicato con la finalità della costruzione di un Pozzo, si è concretizzato il sogno inaugurando il Pozzo con profondità a 140 metri nel nuovo territorio di Dalavè, dove ancora non c’era nessuna fonte di acqua potabile. Fino ad aprile 2014 l’unica risorsa per bere erano le pozze di acqua stagnante, regno di infezioni e malaria, causa di altissima mortalità.

2016 Inizio lavori nuovo Villaggio a Dalavè con prime strutture

2017 Inizio lavori per fotovoltaico nel territorio Villaggio di Dalavè che consentirà il funzionamento costante del pozzo d’acqua potabile (trivellazione a 120 metri di profondità per trovare l’acqua)